A causa del clima, spesso condizionato dalle correnti fredde di origine continentale-balcanica, il territorio del Parco è soggetto a intense nevicate che lasciano uno spesso strato di neve anche a quote molto basse. Questa persistenza al suolo del manto nevoso rende alcune zone dei piani montani particolarmente adatte alla pratica dello Sci di fondo agonistico ed escursionistico.

Il Pian delle Macinare (1135 m di quota), situato in prossimità del Comune di Costacciaro, è sicuramente una delle aree più adatte e note. Qui, utilizzando il rifugio come punto d’appoggio e riparo, da molti anni si pratica lo sci di fondo, attività sportiva che consente di ammirare la bellezza del paesaggio naturale durante la stagione invernale.